WORKSHOP DI TEATRO-DANZA "MEMORIA DEL CORPO" | Bachi Da Setola

WORKSHOP DI TEATRO-DANZA “MEMORIA DEL CORPO”

BACHIDASETOLA WORKSHOPS
WORKSHOP DI TEATRO-DANZA “MEMORIA DEL CORPO”
Polignano a Mare, 14-15-16 marzo 2014

1801301_625229374215293_1818215046_o

per giovani attori, danzatori, musicisti, cantanti

Il corpo è uno strumento imprescindibile per l’attore/danzatore, una risorsa preziosa per la creazione.

Il regista della compagnia RESIDUI TEATRO, Gregorio Amicuzi e l’attrice Viviana Bovino, hanno tenuto a Polignano a Mare un laboratorio di teatro-danza con approfondimento delle tecniche relazionate al teatro fisico e al teatro-danza, considerando il corpo nella sua integrità psicologica/fisica/vocale/emotiva/animica.

Durante il laboratorio i partecipanti hanno affrontato un viaggio nella memoria del “corpo”, osservandolo e sperimentandolo come un bagaglio emotivo, culturale e esperenziale.
Come utilizzare l’energia maschile e femminile che è in ognuno di noi per danzare o creare un’azione scenica? Perché il nostro corpo “risuona” con alcuni ritmi o melodie? Può trasformarsi il nostro corpo? Possiamo sviluppare una capacità di ascolto quasi empatico con gli altri in poco tempo?
Il lavoro di tre giorni intensivi, per un totale di 15 ore, ha risposto a queste domande, rappresentando la risposta in una sintesi mediante una performance finale.
Nel corso del laboratorio sono stati affrontati i seguenti temi: principi di Cinestetic response, fragmentazione del corpo, dinamiche di movimento, differenza tra azione in movimento e azione, controllo e direzione delle emozioni, controllo e direzione della linea di pensiero nelle azioni sceniche, cos’è un’azione psico –fisico – emozionale, il corpo extraextraquotidiano, la relazione tra l’azione fisica e il ritmo, il corpo reale, immaginario, fantastico, creazione di scene individuali e di gruppo, le direzioni dell’ascolto: interno, con il partner, con lo spazio, con il tempo e con il pubblico, sviluppare la propria Presenza Scenica.

I FORMATORI

Gregorio Amicuzi – dal 1996 studia teatro, musica e discipline relazionate con le arti sceniche. Dal 2000 e’ fondatore e attore della compagnia RESIDUI TEATRO(www.residuiteatro.com) e regista della compagnia dal 2001. E’ docente d’interpretazione e di teatro fisico. Si e’ specializzato sul lavoro sulla “presenza scenica” insegnando in Italia, Spagna, Germania, Irlanda, Portogallo, Mexico, Nicaragua e Salvador. Dal 2010 dirige a Madrid il Centro de Artesanía de las artes escénicas. Tra le sue ultime creazioni la produzione Internazionale “IL CANTO ALLA LUNA”. Gregorio amicuzi è assistente alla regia di “UrFaust/InFaust di Raul Iazia (Odin Teatret – Grotowski Institute).

Viviana Bovino – attrice e danzatrice e pedagoga, è fondatrice di RESIDUI TEATRO. Insegna danza e teatro-fisico per adulti e bambini.
Dal 2009 collabora assiduamente con la Asociación Argadini di Madrid; realizza laboratori e corsi di teatro-danza per persone diversamente abili e non.
Ha realizzato corsi e laboratori in Italia, Spagna, Germania, Messico, Nicaragua, Argentina e Salvador.