Conversazioni Filosofiche v.4 | Bachi Da Setola

Conversazioni Filosofiche v.4

Conversazioni Filosofiche
 
L’associazione culturale Bachi da Setola vi invita alla quarta edizione delle Conversazioni Filosofiche. Come negli anni precedenti miriamo a creare un momento di scambio e di dialogo partendo dalla lettura di diversi testi della tradizione. Questi saranno introdotti e contestualizzati brevemente dai mediatori che ne faranno emergere le questioni e i punti di maggiore rilevanza.
L’invito è rivolto ad un pubblico il più ampio ed eterogeneo possibile, esperto e non; vorremo anzi esortare alla partecipazione chi, scoraggiato da millenni di pregiudizi sulla filosofia, ritiene di non essere in grado o di non poter contribuire in alcun modo ad un dibattito filosofico.
Troverete il programma delle date riguardanti le varie sedute (in ogni conversazione verrà esaminato, secondo il calendario, un solo breve testo). Sarebbe molto opportuno che i partecipanti affrontassero “le conversazioni” dopo aver letto ed interpretato il testo in esame in modo da poter contribuire attivamente al discorso. 
 
I testi possono essere richiesti mandando una mail ai seguenti indirizzi:
Giuseppe Modugno peppemodgm@libero.it
Mariangela Pellegrini mrg.pellegrini2@gmail.com
 

Cosa significa pensare filosoficamente? Come farlo? Come approcciarsi a una pratica filosofica che non scada nel mero discorso teorico?
Questo corso di incontri non presenterà una storia della filosofia. Questa disciplina non è unicamente un pensiero fatto per modelli, né un’enciclopedia razionale e discontinua costituita da elementi appartenenti a un sistema. Vorremo mettere in luce la dimensione pratica della filosofia, lasciar parlare i testi, vedere come analizzarli o problematizzarli: costituire attraverso il dialogo un esercizio filosofico.
L’invito è rivolto, consapevolmente, ad un pubblico il più ampio ed eterogeneo possibile. In particolare, se pure esiste una distinzione tra “esperti” della filosofia e non, noi preferiamo ignorarla. Paradossalmente, siamo più interessati alla partecipazione di chi normalmente non pratica “l’attività del pensare filosofico” perché non influenzato dai pregiudizi e dalle teorie filosofiche che inevitabilmente esercitano il loro influsso nell’interpretazione di un qualsiasi testo (postulando, appunto, che esista una tale attività di pensiero distinta dal quotidiano agire e pensare).
Il nostro invito si presenta principalmente come un’esortazione a chi, scoraggiato da millenni di pregiudizi sulla filosofia, ritiene di non essere in grado o di non poter contribuire in alcun modo ad un dibattito filosofico. Abbiamo immaginato le conversazioni filosofiche come creazione dialogica di un punto di vista, di un’interpretazione dei testi che, appuntamento per appuntamento, esamineremo. A questo proposito, troverete in allegato a questa presentazione tutti i testi delle varie sedute (in ogni conversazione verrà esaminato, secondo il calendario, un solo breve testo). Sarebbe opportuno, infatti, affinchè ognuno contribuisca con il proprio personale apporto alla costruzione del discorso, che i partecipanti affrontassero le conversazioni dopo aver letto il testo in esame con i propri mezzi e dopo avergli dato, di conseguenza, la propria personale e preziosa interpretazione.
 
 
Calendario
 
Giovedì 19 dicembre
Cogito ergo sum, la seconda meditazione metafisica di Renè Descartes (Cartesio).
Introduce e modera Giuseppe Modugno.
 

Domenica 22 dicembre
La struttura delle rivoluzioni scientifiche, Thomas S. Kuhn.
Introduce e modera Davide Centrone.
 

Sabato 28 dicembre
La ricerca dell’autentico nell’era della tecnica. L’abbandono, Martin Heidegger.
Introduce e modera Mariangela Pellegrini.
 

Giovedì 2 gennaio
Nel Principio… Dio. Riflessioni filosofico-teologiche sull’incipit della Genesi.
Introduce e modera Paolo Citarella.
 

Sabato 4 gennaio
Analisi e intuizione. Due forme del pensare nell’Introduzione alla metafisica di Henri Bergson.
Introduce e modera Giusi Aglieri.
 

Mercoledì 8 gennaio
L’etica in un mondo di consumatori, Zygmunt Bauman.
Introduce e modera Michele Carone.
 

Le conversazioni si svolgeranno tutte presso il museo Pino Pascali di Polignano a mare a partire dalle ore 18,15.